Banner Principale barra superiore ANFFAS Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale
Home » Servizi Utili » Domande frequenti
 

Area Riservata
 
 
 
Ricerca
 
Calendario Eventi ANFFAS
Passa al mese precedente Gennaio 2018 Passa al mese successivo
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
31123456
78910111213
14151617181920
21
22
Evento ANFFAS
232425
26
Evento ANFFAS
27
28293031123

Valid HTML 4.01!

DOMANDE FREQUENTI






Cliccare sulla Categoria di proprio interesse per visualizzare l'elenco delle Domande frequenti.


  

Anffas è rappresentata da propri medici anche all’interno delle nuove commissioni mediche di verifica istituite presso l’I.N.P.S.?



Anffas è rappresentata da propri medici anche all’interno delle nuove commissioni mediche di verifica istituite presso l’I.N.P.S.?

Al momento, Anffas non è presente nelle Commissioni Mediche di verifica, in virtù di quanto disposto dall’art. 10 della Legge 2 dicembre 2005 n. 248 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 291 del 02/12/2005-Suppl.Ord.). Il succitato articolo, al I comma, così dispone: “L'Istituto nazionale della previdenza sociale (I.N.P.S.) subentra nell'esercizio delle funzioni residuate allo Stato in materia di invalidità civile, cecità civile, sordomutismo, handicap e disabilità, già di competenza del Ministero dell'economia e delle finanze.Resta ferma la partecipazione nelle commissioni mediche di verifica dei medici nominati in rappresentanza dell'Associazione nazionale mutilati e invalidi civili, dell'Unione italiana dei ciechi e dell'Ente nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordomuti”. Pertanto, non citandosi Anffas tra le Associazioni che potrebbero avere dei loro rappresentanti in seno alle Commissioni Mediche di Verifica, si è, di fatto, estromesso Anffas dalla partecipazioni nelle neo-istituire Commissioni Mediche presso l’ I.N.P.S. C’è da precisare che l’articolo citato si riferisce esclusivamente alle Commissioni Mediche di Verifica, un tempo definite “Commissioni mediche periferiche per le pensioni di guerra e di invalidità civile” ed istituite, in genere, presso gli Ospedali Militari. Pertanto, la norma prende in considerazione esclusivamente quelle Commissioni che sono deputate alle funzioni di supervisione e controllo dei verbali di accertamento dell’invalidità civile, sordomutismo, cecità e stato di handicap redatti dalle Commissioni di I istanza, non già anche a queste ultime che rimarranno in capo alle A.S.L.. Né la norma può riferirsi alla “Commissione Medica Superiore e di invalidità civile”, istituita presso il Ministero dell’ Economia, essendo questa già in via di dismissione a seguito dell’entrata in vigore dell’ art. 42 della Legge n. 326/2003. Anffas, sin dalla settimana successiva alla pubblicazione della suddetta norma ha attivato varie azioni, affinché sia reinserita tra le Associazioni aventi diritto ad essere rappresentate, da loro medici, nelle Commissioni di verifica. Si è fiduciosi nel ritenere che, nei prossimi mesi, Anffas sia reinserita nelle Commissioni Mediche Provinciali di Verifica INPS.

top

Ultimo aggiornamento al 25/11/2008

 top

      Via Casilina, 3/T 00182 Roma       Tel. 06 3212391 Fax 063212383       e-mail: nazionale@anffas.net       codice fiscale: 80035790585       partita iva: 05812451002
 
[Infomazioni sulla privacy]     [Credits]