Banner Principale barra superiore ANFFAS Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale
Home » Notizie » Archivio News
 

Area Riservata
 
 
 
Ricerca
 
Calendario Eventi ANFFAS
Passa al mese precedente Gennaio 2018 Passa al mese successivo
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
31123456
78910111213
14151617181920
21
22
Evento ANFFAS
232425
26
Evento ANFFAS
27
28293031123

Valid HTML 4.01!

LA CRISI NON GIUSTIFICA IL LICENZIAMENTO DEL LAVORATORE CON DISABILITÀ






Fonte www.west.info.eu - In Italia, un’azienda in crisi non può licenziare il dipendente con disabilità se, così facendo, supera il limite della quota di riserva: per questo motivo la Cassazione ha rigettato il ricorso di un datore di lavoro contro la decisione della Corte di Appello di Milano che aveva dichiarato illegittimo l’inserimento di un invalido fra i licenziandi all’esito di una procedura di mobilità e lo aveva obbligato al reintegro. Questo perché la sua estromissione comportava il mancato rispetto della legge dove prevede l’obbligo di avere alle proprie dipendenze un certo numero di impiegati appartenenti alle categorie protette in misura percentuale rispetto al totale degli occupati.

I Supremi Giudici hanno fatto anche presente che l’interesse dell’imprenditore a ridimensionare l’organico in un momento di difficoltà economica non può prevalere su quello dell’assunto obbligatoriamente alla conservazione del suo impiego.

Tutto ciò, si legge testualmente nella sentenza: «in modo tale da evitare alla persona con disabilità “barriere di diversa natura (che) possano ostacolare la loro piena ed effettiva partecipazione nella società su base di uguaglianza con gli altri».

La sentenza è disponibile a questo link

29 maggio 2017


Visualizza Archivio News  » Archivio Varie


ANFFAS
 top

      Via Casilina, 3/T 00182 Roma       Tel. 06 3212391 Fax 063212383       e-mail: nazionale@anffas.net       codice fiscale: 80035790585       partita iva: 05812451002
 
[Infomazioni sulla privacy]     [Credits]