Banner Principale barra superiore ANFFAS Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale
Home » Notizie » Archivio News
 

Area Riservata
 
 
 
Ricerca
 
Calendario Eventi ANFFAS
Passa al mese precedente Dicembre 2014 Passa al mese successivo
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
311
2
Evento ANFFAS
3
Evento ANFFAS
4
Evento ANFFAS
5
Evento ANFFAS
6
789
10
Evento ANFFAS
1112
13
Evento ANFFAS
14
Evento ANFFAS
15161718
19
Evento ANFFAS
20
Evento ANFFAS
21
Evento ANFFAS
22
Evento ANFFAS
2324252627
28293031123

Valid HTML 4.01!

SOSTEGNO, IN GAZZETTA LE MODALITÀ PER LA SPECIALIZZAZIONE






Pubblicato nella G.U. n.78 del 2 aprile 2012

Tratto da www.tecnicadellascuola.it - Il decreto ministeriale 30 settembre 2011, fa sapere la Flc , che lamenta pure la mancanza di confronto con le organizzazioni sindacali, è stato approvato secondo un iter prestabilito che ha visto una prima elaborazione da parte di un gruppo di lavoro, costituito con decreto dipartimentale 44 del 15 ottobre 2010, e delle successive verifiche da parte del Consiglio universitario nazionale (Cun) e del Consiglio nazionale della pubblica istruzione (Cnpi).

In regime transitorio i corsi possono svolgersi solo presso le Università, ma previa autorizzazione del Miur che però li accoglie solo se riconosce specifici requisiti, definiti dal medesimo decreto (art. 3 comma 2). L’Anvur, sulla base delle esperienze dei corsi attivati e quindi della loro efficacia, proporrà i requisiti utili per attivare i percorsi di specializzazione a regime, superando quindi la fase transitoria.

Per quanto riguarda l’accesso, è riservato ai docenti abilitati per il grado di scuola per il quale si intende conseguire il titolo di specializzazione (art. 5). Il Miur definisce il contingente sulla base della programmazione regionale degli organici e del fabbisogno di personale specializzato (art. 2 comma 2). La prova di accesso (costituita da un test preliminare, da una o più prove scritte o pratiche e da una prova orale) e la valutazione di eventuali titoli culturali e professionali (fino ad un massimo di 10 punti) sono demandate alle singole Università (art. 6).

Sono previsti 9 Laboratori, da 1 Cfu (credito) ciascuno, diversificati per grado scuola. Ogni Cfu di laboratorio comporta 20 ore di lavoro in aula, per un totale di 180 ore. Le ore sono di 60 minuti e non sono previsti riconoscimenti di crediti. Il tutor dei tirocinanti è un docente con contratto a tempo indeterminato in servizio presso la scuola sede del tirocinio.

Per maggiori informazioni

Vai alla pagina della Gazzetta Ufficiale del 2 aprile 2012

04 aprile 2012

Visualizza Archivio News  » Archivio Inclusione scolastica


ANFFAS
 top

      Via Casilina, 3/T 00182 Roma       Tel. 06 3212391 Fax 063212383       e-mail: nazionale@anffas.net       codice fiscale: 80035790585       partita iva: 05812451002
 
[Infomazioni sulla privacy]     [Credits]