Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per la terza edizione del corso "PEP 3 - Comprendere il funzionamento autistico, introduzione all'assessment strategico" prevista in modalità live streaming per le giornate del 10 aprile, dalle ore 9:00 alle 17:00, e del 17 aprile, dalle ore 9:00 alle 13:00

Come per la precedente edizione, il corso, organizzato in collaborazione con il Consorzio La Rosa Blu Vannini Editoria Scientifica, vuole fornire competenze teoriche, tecniche e operative per l’uso dello strumento PSYCHOEDUCATIONAL PROFILE 3, lo strumento scientificamente più avanzato e più accreditato per l’assessment del funzionamento, dei bisogni e del potenziale di sviluppo delle persone con autismo, disturbi generalizzati dello sviluppo e deficit comunicativi, spesso associati a gravi disturbi del comportamento.

Il PEP-3, Profilo Psicoeducativo terza edizione, è l’ultima revisione di quello che da oltre 20 anni è riconosciuto come il più rigoroso e efficace strumento per valutare i bambini con disturbi autistici e disabilità comunicative. Il test è articolato in 13 subtest: 10 di osservazione diretta e 3 derivati dal questionario per i genitori. Il profilo che ne risulta mostra i punti di forza e i punti di debolezza del bambino nei differenti campi dello sviluppo e del comportamento.

Il PEP-3 è uno strumento che, oltre a contribuire alla raccolta delle informazioni utili alla diagnosi, assiste nella programmazione educativa nei casi di autismo e di altri disturbi pervasivi dello sviluppo, soddisfacendo così le necessità di valutazione indispensabili per la programmazione educativa. In tal senso il PEP-3 facilita anche la valutazione delle abilità dei bambini piccoli con disturbi diversi dall'autismo che normalmente rendono difficile l'uso di test.

Durante le due giornate i partecipanti apprenderanno la modalità di somministrazione e scoring anche tramite l’ausilio di filmati di somministrazioni effettuate dalla docente.

Il corso prevede una parte teorica e una parte di esercitazione pratica con una simulazione, la modalità di attribuzione dei punteggi e la stesura del fascicolo di notazione, attraverso un’analisi ed interpretazione del significato dei punteggi con le conseguenze per la programmazione dell’intervento sulla base di questi. Seguirà una parte di taglio applicativo con esempi di somministrazione, una simulazione di somministrazione effettuata dai corsisti.

Il corso è in fase di accreditamento:

- ECM (educazione continua in medicina) per le seguenti professioni sanitarie psicologi, neuropsichiatri infantili, neurologi, pediatri, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, terapisti occupazionali, educatori professionali, infermieri, tecnici riabilitazione psichiatrica

- c/o l'ordine degli assistenti sociali della Regione Lazio 

- c/o il MIUR attraverso il portale S.O.F.I.A. www.istruzione.it/pdgf

Per iscriversi e per conoscere i dettagli sui costi è possibile cliccare qui