Ore 9:00/13:00 Workshop tematici paralleli

Workshop n.1 - Quale futuro per i bambini con disabilità intellettive e del neurosviluppo: strategie e sostegni per la disabilità nei prossimi anni
Contenuti: quali sono le caratteristiche ed i bisogni dei bambini con disabilità che nascono oggi? E quali saranno le prospettive dei bambini con disabilità che nasceranno domani?


Esempi: Dati (quelli disponibili), stime, strumenti, evoluzione nei trattamenti, come cambia il sistema scolastico, i nativi digitali con disabilità.


CANDIDATI COME RELATORE PER QUESTO WORKSHOP
Workshop n. 2 - Nuovi metodi/strumenti/tecnologie per le disabilità intellettive
Contenuti: quali sono i nuovi strumenti oggi a disposizione delle persone con disabilità? In che modo le nuove tecnologie possono incidere sulla vita delle persone con disabilità? In che modo cambiano i sistemi di valutazione delle persone con disabilità? Come riorganizzare ed orientare la rete integrata per i servizi per il futuro?


Esempi: Matrici ecologiche e dei sostegni, ICD11, nuove tecnologie (es. LIM, applicazioni, etc), intelligenza artificiale, applicazioni in materia di realtà virtuale, etc.


CANDIDATI COME RELATORE PER QUESTO WORKSHOP
Workshop n. 3 - Autodeterminazione, autorappresentanza, diritto di decidere

Contenuti: in che modo è possibile, oggi, sostenere l’autodeterminazione delle persone con disabilità intellettive, il loro diritto a fare scelte e prendere decisioni, la loro possibilità di partecipare ed avere voce all’interno della comunità? Quali saranno i prossimi passi per la concreta applicazione dell’articolo 12 della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità in merito al sostegno non sostitutivo ai processi decisionali?

Esempi: progetto Io cittadino, progetto Capacity, esperienze di autodeterminazione ed autorappresentanza, voce degli autorappresentanti.


CANDIDATI COME RELATORE PER QUESTO WORKSHOP
Workshop n. 4 - Vita indipendente, contrasto alla segregazione e inclusione nella società

Contenuti: in che modo è possibile rendere oggi pienamente esigibile il diritto alla vita indipendente ed inclusione nella comunità delle persone con disabilità e disturbi del neurosviluppo? Cosa significa e come si declina, concretamente, il concetto di segregazione, in particolar modo per le persone ad elevata ed elevatissima intensità di sostegno? In che modo dovranno cambiare i servizi, e la comunità, nei prossimi anni per assicurare alle persone con disabilità di scegliere dove, come e con chi vivere? Come ripensare la residenzialità?

Esempi: approccio ecologico, nuovi servizi per il futuro, la portata della Legge 112/2016, etc.

 

CANDIDATI COME RELATORE PER QUESTO WORKSHOP
Workshop n. 5 - Disabilità/invecchiamento e vita di qualità

Contenuti: le persone con disabilità intellettive oggi vivono più a lungo e invecchiano, così come invecchiano i loro genitori e familiari. Quali saranno le prospettive dei prossimi anni per garantire Qualità di Vita alle persone con disabilità anziane? In che modo le ricerche e le esperienze di oggi possono orientarci, anche in chiave di adeguata prevenzione e per la costruzione di un sistema che possa rispondere alle esigenze di una popolazione i cui bisogni cambiano e cambieranno molto nei prossimi anni? In che modo Anffas potrà occuparsi dei familiari anziani delle persone con disabilità essi stessi necessitanti di sostegno?

Esempi: dati sull’invecchiamento delle persone con disabilità, risultati della ricerca, esperienze di nuovi servizi pensati per le persone anziane con disabilità e loro familiari.


CANDIDATI COME RELATORE PER QUESTO WORKSHOP
Workshop n. 6 - Autismi: tra processi e evidence based ed esiti misurabili

Contenuti: negli ultimi anni la ricerca e le esperienze ci hanno restituito una serie di importanti informazioni in merito ai disturbi dello spettro autistico. Tuttavia, sono ancora ampi gli scenari da esplorare. Quali sono le prospettive per le persone con disturbi dello spettro autistico? In che modo le nuove linee guida ed atti di indirizzo potranno contribuire a dare orientamenti più precisi in merito al trattamento dei disturbi dello spettro autistico? Che tipo di sostegni potranno essere messi a disposizione delle persone con disabilità e delle loro famiglie nei prossimi anni?

Esempi: ultime scoperte in materia di trattamento dei dsa, esperienze nazionali ed internazionali praticamente promettenti.


CANDIDATI COME RELATORE PER QUESTO WORKSHOP
Workshop n. 7 - Le scoperte delle neuroscienze

Contenuti: gli ultimi decenni sono stati particolarmente fertili in termini di scoperte scientifiche nell’interessantissimo ambito delle neuroscienze. In che modo le più recenti scoperte possono e potranno migliorare la condizione di salute e della qualità di vita delle persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo? Quali scenari si aprono? Qual’è lo stato dell’arte della ricerca?

Esempi: risultati ricerca


CANDIDATI COME RELATORE PER QUESTO WORKSHOP
Workshop n. 8 - Skills: la mia libertà di scelta – formazione accessibile e toolkit sul Self- Directed Support

Contenuti: Cosa si intende con Self-Directed Support, termine che in italiano è traducibile come supporto personalizzato e controllato dalla persona che lo riceve? Ancora non pienamente conosciuto e applicato in Italia, il sistema di Self-Directed Support è invece molto diffuso in Europa, soprattutto nei paesi anglosassoni e vede alla sua base i concetti di libertà di scelta e di cittadinanza attiva delle persone con disabilità intellettive. Anffas grazie al progetto Skills di Erasmus, finanziato dall’Unione Europea, sta lavorando proprio su questo argomento. Il progetto Skills è nato per promuovere la piena cittadinanza delle persone con disabilità migliorando e potenziando le capacità e le competenze dei vari stakeholder nell’ambito appunto del sistema di Self-Directed Support.
Attraverso questo workshop si vuole quindi far conoscere ai partecipanti cos’è questo tipo di supporto, quanto è sviluppato nel resto d’Europa, come attivare in Italia un simile sostegno, e cosa possono fare persone con disabilità, famiglie ed operatori per poterlo supportare.

Si specifica che, trattandosi di gruppo di lavoro che si tiene nell’ambito del progetto europeo Skills, per questo workshop non sarà possibile proporre la propria candidatura ad intervenire in qualità di relatore. Sarà in ogni caso possibile partecipare ai lavori del workshop (fino ad esaurimento posti).