64 anni e non sentirli”, è questo lo slogan con cui Anffas ha deciso di celebrare il 64esimo anniversario dalla sua fondazione che cadrà il prossimo 28 marzo.

Si tratta di un importante traguardo che testimonia 64 lunghi anni di lavoro, impegno e battaglie sempre al fianco delle persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo e delle loro famiglie. Anffas, infatti, non si è mai arresa o fermata, neanche durante l’emergenza Covid-19, ed ha continuato, a tutti i livelli, a denunciare e combattere ogni forma di pregiudizio, stigma, stereotipo, discriminazione, violenza e negazione di diritti.

Impegno che non mancherà all’appuntamento con la XV edizione della Giornata Nazionale delle Disabilità Intellettive e Disturbi del Neurosviluppo, promossa ed organizzata ogni 28 marzo da Anffas e dedicata all’informazione e alla sensibilizzazione sui temi della disabilità intellettiva e disturbi del neurosviluppo per promuovere un messaggio volto ad affermare i principi e diritti civili e umani e sociale sanciti dalla Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità.

Convenzione che, sulla scorta del tema scelto per l’Agenda associativa 2022, verrà approfondita nel corso di uno specifico evento online dai giovani, con e senza disabilità, della Consulta Giovani di Anffas nonché partecipanti del progetto “Anffas Giovani nel Terzo settore”, promosso a livello nazionale. Saranno proprio le nuove generazioni che, attraverso la propria forza creativa e il senso di adattamento al cambiamento, promuoveranno la mission associativa e sapranno dare vita a quelle innovazioni necessarie per proseguire quanto finora è stato fatto, non solo per Anffas, ma per tutto il Terzo Settore e, quindi, a beneficio dell’intera collettività.

La giornata del 28 marzo rappresenterà quindi l’occasione per sottolineare la necessità di formare ed accompagnare le nuove generazioni in quel percorso di crescita e di consapevolezza comune sui principi di inclusione sociale e pari opportunità. Temi questi a fondamento di una società più inclusiva, sostenibile ed equa all’interno della quale sia sempre garantita la migliore Qualità di Vita a tutte le persone con disabilità e le loro famiglie.

L’evento, dal titolo “Convenzione Onu e disabilità: il punto di vista dei giovani in Anffas”, si terrà nella mattinata di lunedì 28 marzo dalle ore 10 alle ore 13su piattaforma Zoom e sarà altresì trasmesso in diretta Facebook. Nel corso dello stesso si susseguiranno gli interventi e le testimonianze di alcuni gruppi locali partecipanti al progetto “Anffas Giovani nel Terzo settore” che presenteranno la Convenzione Onu, contestualizzandone i diversi articoli ed accompagnandoli con proposte proprie ed eventuali nuovi spunti di riflessione. Il tutto a dimostrazione di come urge ancora, sebbene numerosi sono stati in questi anni i traguardi raggiunti, una presa di consapevolezza sulla condizione di disabilità e sulla concezione che la stessa società ne ha, a partire dalle nuove generazioni.

Con rinnovato entusiasmo e determinazione, Anffas Tutta, quindi, celebra il suo 64esimo compleanno e la XV Giornata Nazionale Anffas delle Disabilità Intellettive e Disturbi del Neurosviluppo invitando tutti i cittadini a partecipare a questa grande festa, a conoscere l’Associazione e le tante attività e iniziative che ogni giorno vengono realizzate per promuovere dignità, diritti e Qualità di Vita.

SCARICA LA LOCANDINA - SCARICA IL PROGRAMMA

Di seguito è possibile leggere tutte le iniziative previste dalle Associazioni sul territorio (la pagina è in costante aggiornamento).

ANFFAS RAGUSA
Sabato mattina 26 marzo alle ore 10,00, presso il Centro Commerciale Culturale di Ragusa, sito in via G. Matteotti n.61, prenderanno il via una serie di eventi organizzati da Anffas Ragusa.
Per informazioni: clicca qui

ANFFAS FORLÌ
Lunedì 28 marzo 2022, dalle ore 17:30, si svolgerà presso la sede dell’Associazione Anffas di Forlì, in via L. Ridolfi, 18 a Forlì, l'evento "Anticipiamo il Futuro!!! - Testimonianze di vita: DURANTE NOI" in occasione dell quale le persone con disabilità e i familiari racconteranno le proprie esperienze. Con il patrocinio del Comune, interverranno al dibattito anche l'Assessore locale al Welfare e il dirigente comunale per il settore Welfare. All’ incontro, aperto a tutta la cittadinanza nel rispetto delle norme anti-Covid, seguirà un brindisi finale beneaugurale.
Per informazioni è possibile contattare la sede al tel. 0543/31192 o consultare la locandina: clicca qui

La pagina resta in aggiornamento

 

Anffas Day 2021


Anffas Open Day 2020

 

Anffas Open Day 2019

Anffas Open Day 2018

Anffas Open Day 2017

Anffas Open Day 2016

Anffas Open Day 2015