Logo Linguaggio facile da leggere

Versione facile da leggere

Anffas Onlus lavora per aiutare
tutte le famiglie delle persone con disabilità.

Anffas aiuta le famiglie in molti modi:
ad esempio da informazioni sulle leggi,
sui loro diritti,
sui diritti delle persone con disabilità,
sul Dopo di Noi, ecc.

Anffas rappresenta tutte le famiglie
di persone con disabilità
e crede che la famiglia
è la base più importante
per il futuro delle persone con disabilità,
soprattutto per quelle con disabilità intellettive.

Anffas aiuta anche
i fratelli e le sorelle delle persone con disabilità.

Per avere informazioni sul Dopo di Noi clicca qui

Per avere informazioni su quello che fa Anffas
per i fratelli e le sorelle di persone con disabilità
clicca qui

Supporto alle famiglie di persone con disabilità, da dove iniziare?

“La famiglia è il nucleo naturale e fondamentale della società e ha il diritto ad essere protetta dalla società e dallo stato”
Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo

Anffas Onlus è in primo luogo un’associazione di “famiglie” ed ha, da tempo, individuato nei propri obiettivi la “Presa in Carico” (associativa ed istituzionale) delle famiglie, in particolare quelle giovani, ribadendo l’importanza della loro centralità nelle politiche sociali, tenuto conto anche della situazione di disagio ed “impoverimento” in cui vengono progressivamente a trovarsi sempre più numerose famiglie, nel nostro Paese, e ciò ancor più per quelle al cui interno vi sia una persona con disabilità.

La nuova linea associativa Anffas (approvata dall’Assemblea Nazionale a Milano a maggio 2016) cita: le famiglie delle persone con disabilità devono essere sostenute e tutelate per il miglioramento della loro qualità di vita.

La disabilità è una dimensione della vita che appartiene alla condizione umana ed in buona parte dipende dalla comunità, e non un problema da porre a esclusivo carico della Famiglia.

A tali fini Anffas Onlus in sinergia e sintonia con gli Organismi Regionali nonché con le generalità delle strutture Associative si impegna a:
•    Mantenere specifica attenzione sulla rete dei SAI? e sui modi per supportare adeguatamente la Famiglia di persone con disabilità ponendosi l’obiettivo di sostenerla, attraverso un processo di empowerment, nell’esigibilità dei diritti e nel potenziamento del suo ruolo di risorsa insostituibile per favorire autodeterminazione, partecipazione ed inclusione sociale attraverso l’adeguata costruzione di un progetto di vita della persona con disabilità;
•    Rientra in tale impegno, nell’ambito del progetto di vita della persona con disabilità, la possibilità che l’Associazione territoriale e/o gli enti giuridici da essa promanati, assumano il ruolo di protezione giuridica in favore della stessa (es: amministratore di sostegno);
•    Mantenere e incrementare il proprio ruolo attivo sia in termini di consulenza che di accompagnamento sui temi della compartecipazione alla spesa dei servizi, per il rispetto della dignità e dell’autonomia della persona con disabilità e per il contrasto ai processi di impoverimento.

Scarica la Nuova Linea Associativa Anffas

Inoltre, lo statuto associativo Anffas (all’art.3) affida alle famiglie il compito di “assumere, in ogni sede, la rappresentanza e la tutela dei diritti umani, sociali e civili, di cittadini che per la loro particolare disabilità intellettiva e del neurosviluppo, da soli non sanno o non possono rappresentarsi”.

La famiglia è il luogo di collegamento tra generazioni, una realtà autonoma ma sempre in costante connessione e regolazione con l’esterno, l’ambito in cui nascono e si formano i cittadini; è l’unico luogo dove le generazioni si incontrano e si confrontano; essa determina la creazione di reti di solidarietà, utili anche in campo economico.

La famiglia costituisce il luogo primario di umanizzazione e socializzazione della persona umana dove l’esperienza dei vincoli parentali diventa per ciò stesso una nativa scuola di esperienza dei vincoli sociali.

Anffas considera la famiglia come luogo naturale delle relazioni di aiuto e non come elemento. La famiglia della persona con disabilità è vista come “trampolino di lancio” per la vita indipendente e, laddove ciò non è possibile, come entità da supportare e sostenere anche tramite il “dopo di noi”.

Scarica lo Statuto Associativo Anffas

Ho un figlio con disabilità intellettiva, cosa posso fare?  

Per qualsiasi genitore, la preoccupazione più importante sarà il benessere del tuo bambino e il loro futuro. Come genitore, puoi aiutare il tuo bambino incoraggiando i suoi punti di forza e ottenere il giusto supporto per aiutarlo a superare le cose che trova difficile.
Ogni bambino è un individuo con le proprie esigenze, ma con il supporto giusto i bambini con disabilità di apprendimento possono condurre una vita soddisfacente nel modo in cui scelgono.

Per maggiori informazioni sui diritti e le agevolazioni per le persone con disabilità ed i loro genitori e familiari, Anffas Onlus Nazionale ha pubblicato "I manualetti S.A.I.? Anffas in-rete" , 6 importanti guide operative tematiche che si propongono di affrontare in maniera chiara ed accessibile a tutti i principali diritti ed agevolazioni spettanti alle persone con disabilità ed i loro genitori e familiari e scaricabili gratuitamente:

Sul nostro sito è possibile consultare anche una banca dati di documentazione, normativa e giurisprudenza, nonchè la sezione che raccoglie le risposte alle domande più frequenti (FAQ).

Per un aiuto professionale

Cerca la struttura Anffas più vicina

Per richiedere informazioni

Contatta il nostro servizio gratuito S.A.I. (Servizio Accoglienza e Informazione)

Servizio S.A.I.?

Per approfondire

La famiglia nella Convenzione ONU sui Diritti delle persone con disabilità_Art. 23

Agevolazioni fiscali e lavorative per le famiglie di persone con disabilità