Logo Linguaggio facile da leggere

Versione facile da leggere

Avere delle buone cure mediche
è un diritto delle persone con disabilità.

Spesso, però, le persone con disabilità
non ricevono informazioni sul loro stato di salute
e sulle cure che devono fare
e spesso anche i bambini con disabilità
non ricevono le giuste cure
.

Spesso le ragazze
e le donne con disabilità
sono discriminate
e non sono aiutate nel modo giusto
dai medici e dagli ospedali.

Tutto questo non è giusto
perché le persone con disabilità
hanno il diritto di sapere
cosa è meglio per la loro salute

e soprattutto i bambini con disabilità
e le donne e le ragazze con disabilità
non devono essere discriminati.

Anffas lavora per far rispettare i loro diritti,
per fargli avere le cure adatte
e per proteggere la salute
di tutte le persone e i bambini con disabilità.

Salute delle persone con disabilità, cosa pensa Anffas  

Le persone con disabilità hanno il diritto di godere del più alto standard conseguibile di salute, senza discriminazioni sulla base della disabilità.

(art. 25, Convenzione Onu sui diritti delle Persone con Disabilità)

Assicurare alle persone con disabilità l’accesso ai servizi sanitari che tengano conto delle specifiche differenze di genere, inclusi i servizi di riabilitazione collegati alla sanità.
Anffas Onlus vigila sul rispetto di questo principio dettato dalla Convenzione ONU dei diritti delle persone con disabilità, divenuta legge in Italia nel 2009.

Salute delle persone con disabilità, situazione attuale

Dal primo rapporto elaborato dal Comitato ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità “Osservazioni conclusive al primo rapporto dell’Italia”

  • Il comitato è preoccupato per la mancanza di accessibilità fisica e delle informazioni relative ai servizi per la salute sessuale e riproduttiva, includendo la discriminazione e gli stereotipi, in particolare nei confronti delle donne e delle ragazza con disabilità.
  •     … Il Comitato è preoccupato per la mancanza di dati sui trattamenti somministrati senza il consenso libero e informato della persona, compresa la sterilizzazione.
  •     … Il Comitato è preoccupato per la lentezza dei progressi riguardo all'adozione e al finanziamento dei Livelli Essenziali di Assistenza sanitaria (LEA), compresi l’identificazione e gli interventi precoci  per I bambini con disabilità.

 

Rimani informato: In questa sezione della banca dati potrete consultare normativa (nazionale e regionale)
  

Scarica qui il testo della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità

Scarica qui le Osservazioni del Comitato ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità in versione Facile da Leggere